Il momento cruciale della partita

12,00

Palermo, inverno del 2028. Amedeo Lentini, un educatore trentaquattrenne, si vede costretto a tornare a casa dopo quattro anni di esilio volontario in Norvegia, paese dove aveva scelto di riparare per sottrarsi alla decadenza irreversibile dell’Italia e a un matrimonio già programmato.

Senza un soldo e senza prospettive, accetta di lavorare in cambio di vitto e alloggio per una famiglia borghese caduta in disgrazia, il cui figlio più giovane, nonostante sia affetto da problemi di apprendimento, è costretto dalla madre a tentare di superare il difficile test d’accesso per una scuola privata. Il rientro nella sua città natale lo porterà a fare i conti con il suo passato e con ciò che dovrà fare del suo futuro.

Autore: Samuel Patrik Boemi
COD: 9788899660475 Categorie: ,

Descrizione

Palermo, inverno del 2028.

Amedeo Lentini, un educatore trentaquattrenne, si vede costretto a tornare a casa dopo quattro anni di esilio volontario in Norvegia, paese dove aveva scelto di riparare per sottrarsi alla decadenza irreversibile dell’Italia e a un matrimonio già programmato.

Senza un soldo e senza prospettive, accetta di lavorare in cambio di vitto e alloggio per una famiglia borghese caduta in disgrazia, il cui figlio più giovane, nonostante sia affetto da problemi di apprendimento, è costretto dalla madre a tentare di superare il difficile test d’accesso per una scuola privata. Il rientro nella sua città natale lo porterà a fare i conti con il suo passato e con ciò che dovrà fare del suo futuro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.