Mergoglino

20,00

A partire dalla storica visita che Kennedy fece a Napoli nel 1963 si dirama la vicenda di 6 personaggi, ognuno perso nel suo mondo e nella sua ordinaria disperazione, che si ritrovano presenti al corteo presidenziale che attraversa il quartiere di Mergellina, chiamata nel testo con il suo antico nome, ossia Mergoglino. Ogni personaggio è la maschera tragica di una complessa realtà che gli appartiene: la pedofilia all’interno della Chiesa; la boccaccesca infatuazione di una catechista per un parroco; il dolore ed il coraggio di un venditore ambulante che ha perso la sua famiglia nei bombardamenti su Napoli del 1943; un
contrabbandiere di sigarette che lotta quotidianamente con la morte e la vita; un ragazzo, figlio di pescivendolo, che parte volontario per la Grande Guerra a seguito della disfatta di Caporetto, si fa bersagliere e finisce partigiano sanguinario nelle quattro giornate di Napoli; uno scugnizzo figlio di un portuale greco che sceglie l’avventura in mare ad una realtà senza scopo né soluzione. Sullo sfondo il quartiere di Mergellina, con la sua storia millenaria, fermo ed immutabile come la Macondo di Marquez, e la vita da fanciullo del narratore, rimasto nostalgicamente legato anche in età matura ai luoghi della sua adolescenza.

Autore: Francesco Paolo Colangelo

 

AMAZON FELTRINELLI IBS

 

COD: 9788893917254 Categorie: , ,

Descrizione

A partire dalla storica visita che Kennedy fece a Napoli nel 1963 si dirama la vicenda di 6 personaggi, ognuno perso nel suo mondo e nella sua ordinaria disperazione, che si ritrovano presenti al corteo presidenziale che attraversa il quartiere di Mergellina, chiamata nel testo con il suo antico nome, ossia Mergoglino. Ogni personaggio è la maschera tragica di una complessa realtà che gli appartiene: la pedofilia all’interno della Chiesa; la boccaccesca infatuazione di una catechista per un parroco; il dolore ed il coraggio di un venditore ambulante che ha perso la sua famiglia nei bombardamenti su Napoli del 1943; un
contrabbandiere di sigarette che lotta quotidianamente con la morte e la vita; un ragazzo, figlio di pescivendolo, che parte volontario per la Grande Guerra a seguito della disfatta di Caporetto, si fa bersagliere e finisce partigiano sanguinario nelle quattro giornate di Napoli; uno scugnizzo figlio di un portuale greco che sceglie l’avventura in mare ad una realtà senza scopo né soluzione. Sullo sfondo il quartiere di Mergellina, con la sua storia millenaria, fermo ed immutabile come la Macondo di Marquez, e la vita da fanciullo del narratore, rimasto nostalgicamente legato anche in età matura ai luoghi della sua adolescenza.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.