Ombre e polvere

9,99 

Ciò che scrivo nasce proprio da quel dolore dove le mie grida soffocano dentro un fiume di lacrime che non trovano uscita…” Così scrive l’autore riguardo alla stesura delle sue poesie, qui raccolte in un’antologia che comprende componimenti elaborati nell’arco della sua vita, dalla giovinezza alla maturità.

Versi amari, malinconici, che indagano tematiche quali la delusione, l’attesa, l’abbandono.

Sovente si intreccia tra le righe una profonda riflessione sullo scorrere del tempo e sulla solitudine, che da un lato alimenta il dolore, dall’altro si pone come condizione necessaria per la riflessione e portare alla luce la parte più profonda di se stesso.

 

AL MOMENTO NON DISONIBILE IN LIBRERIA RIBELLE, LO TROVI SU AMAZON

 

AMAZON

 

 

 

COD: 9798530444111 Categorie: ,

Descrizione

Ciò che scrivo nasce proprio da quel dolore dove le mie grida soffocano dentro un fiume di lacrime che non trovano uscita…” Così scrive l’autore riguardo alla stesura delle sue poesie, qui raccolte in un’antologia che comprende componimenti elaborati nell’arco della sua vita, dalla giovinezza alla maturità.

Versi amari, malinconici, che indagano tematiche quali la delusione, l’attesa, l’abbandono.

Sovente si intreccia tra le righe una profonda riflessione sullo scorrere del tempo e sulla solitudine, che da un lato alimenta il dolore, dall’altro si pone come condizione necessaria per la riflessione e portare alla luce la parte più profonda di se stesso.