PRESENTE uno/ Appunti per un viaggio breve

12,00

“Viaggiando, scoprirai territori incantevoli e tremendi, non segnati dalle mappe. In alcuni ti sentirai a casa; in altri, sempre straniero. Questi luoghi sono persone. Siamo mete. E siamo il viaggio”.

Anita è disobbediente ed esuberante, ama la natura, il “non-marito” Marco e il figlio Andrea. Ha una sorella con cui i rapporti non sono mai stati lineari, Alice: scontrosa e razionale, apparentemente il suo opposto. A quasi 50 anni, ad Anita restano soltanto tre mesi da vivere. Non è pronta, non è stanca di un’esistenza sempre fuori dalle righe. E ha un “penultimo” desiderio: rivedere ancora una volta tre amici. Poter trascorrere con ciascuno di loro un po’ di tempo, a tu per tu. Niente a che vedere con i sempre più brevi e rari messaggi che si scambiano. Omettendo la sua condizione, spedisce la stessa lettera a tutti loro, annunciando che li andrà a trovare. La prima meta del suo viaggio sarà Luca. Un avvocato con un passato nebuloso. Un’amicizia nata alle medie e proseguita fra cameratismo e sentimenti ambivalenti. Non si vedono dai tempi dell’università. Forse da troppo tempo…

“Appunti per un viaggio breve” è il primo capitolo della trilogia PRESENTE.

Un viaggio in tre itinerari. Tre incontri in cui sfumano i confini fra passato e futuro, fra buono e cattivo, fra te e me. Un diario, come guida e promemoria. La narrazione al presente, come unico, urgente tempo possibile. Le distanze in chilometri e in scelte di vita che non riescono a separarci del tutto. Inutile allacciare le cinture di sicurezza.

 

AL MOMENTO NON DISONIBILE IN LIBRERIA RIBELLE, PUI COMPRARLO SU AMAZON

AMAZON

 

 

Autrice: Simonetta Corrado

 

 

 

 

COD: ‎9798715149794 Categorie: , ,

Descrizione

“Viaggiando, scoprirai territori incantevoli e tremendi, non segnati dalle mappe. In alcuni ti sentirai a casa; in altri, sempre straniero. Questi luoghi sono persone. Siamo mete. E siamo il viaggio”.

Anita è disobbediente ed esuberante, ama la natura, il “non-marito” Marco e il figlio Andrea. Ha una sorella con cui i rapporti non sono mai stati lineari, Alice: scontrosa e razionale, apparentemente il suo opposto. A quasi 50 anni, ad Anita restano soltanto tre mesi da vivere. Non è pronta, non è stanca di un’esistenza sempre fuori dalle righe. E ha un “penultimo” desiderio: rivedere ancora una volta tre amici. Poter trascorrere con ciascuno di loro un po’ di tempo, a tu per tu. Niente a che vedere con i sempre più brevi e rari messaggi che si scambiano. Omettendo la sua condizione, spedisce la stessa lettera a tutti loro, annunciando che li andrà a trovare. La prima meta del suo viaggio sarà Luca. Un avvocato con un passato nebuloso. Un’amicizia nata alle medie e proseguita fra cameratismo e sentimenti ambivalenti. Non si vedono dai tempi dell’università. Forse da troppo tempo…

“Appunti per un viaggio breve” è il primo capitolo della trilogia PRESENTE.

Un viaggio in tre itinerari. Tre incontri in cui sfumano i confini fra passato e futuro, fra buono e cattivo, fra te e me. Un diario, come guida e promemoria. La narrazione al presente, come unico, urgente tempo possibile. Le distanze in chilometri e in scelte di vita che non riescono a separarci del tutto. Inutile allacciare le cinture di sicurezza.