Settembre veneziano

15,00

La paura di un attentato terroristico dell’Isis scandisce i giorni clou del settembre veneziano nel 2014 e una storia d’amore intensa.

Una telereporter e un esperto d’arte arrogante, ma affascinante, vivono una settimana da cardiopalma, mentre i riflettori del mondo sono puntati sulla Mostra del cinema, la Regata storica, la consegna di un premio letterario, il ‘Campiello’, la Biennale di Architettura, le mostre allestite in tutta la città e le feste faraoniche nei palazzi veneziani, organizzate in onore degli attori, che approdano al Lido in cerca di pubblicità.

Il suicidio di una donna, a cui apparentemente non mancava nulla per essere serena, è la molla che spinge la reporter, corrispondente per un’agenzia statunitense italoamericana, a scavare negli ambienti nascosti della società che anima la vita mondana a Venezia e a scoprire un intrigo internazionale. Nello sfondo c’è la storia tra i due protagonisti, a tratti turbolenta e passionale e a tratti ironica. Luca, seduttore disincantato e per nulla malleabile, mostra un volto enigmatico del tutto inspiegabile.

Lucrezia, curiosa a costo della vita, è un segugio difficile da scoraggiare. Difficile che scatti la fiducia reciproca tra loro, anche quando la loro vita è a rischio. La trama si snoda nel clima di paura che si è creato a Venezia, sull’onda degli attentati terroristici degli integralisti islamici che hanno sconvolto il pianeta.

Il giallo è ambientato nel 2014, quando Venezia era già considerata obiettivo sensibile per le organizzazioni terroristiche, ma da allora non è cambiato molto, anzi l’allerta è ancora più alta.

AL MOMENTO NON DISPONIBILE IN LIBRERIA RIBELLE, COMPRALO DIRETTAMENTE DALL’EDITORE PAV OPPURE SU AMAZON, FELTRINELLI O IBS LIBRI

PAV EDIZIONI SHOP AMAZON FELTRINELLI IBS LIBRI

 

 

Autrice: Melany Star
COD: ‎9788899792916 Categorie: , ,

Descrizione

La paura di un attentato terroristico dell’Isis scandisce i giorni clou del settembre veneziano nel 2014 e una storia d’amore intensa.

Una telereporter e un esperto d’arte arrogante, ma affascinante, vivono una settimana da cardiopalma, mentre i riflettori del mondo sono puntati sulla Mostra del cinema, la Regata storica, la consegna di un premio letterario, il ‘Campiello’, la Biennale di Architettura, le mostre allestite in tutta la città e le feste faraoniche nei palazzi veneziani, organizzate in onore degli attori, che approdano al Lido in cerca di pubblicità.

Il suicidio di una donna, a cui apparentemente non mancava nulla per essere serena, è la molla che spinge la reporter, corrispondente per un’agenzia statunitense italoamericana, a scavare negli ambienti nascosti della società che anima la vita mondana a Venezia e a scoprire un intrigo internazionale. Nello sfondo c’è la storia tra i due protagonisti, a tratti turbolenta e passionale e a tratti ironica. Luca, seduttore disincantato e per nulla malleabile, mostra un volto enigmatico del tutto inspiegabile.

Lucrezia, curiosa a costo della vita, è un segugio difficile da scoraggiare. Difficile che scatti la fiducia reciproca tra loro, anche quando la loro vita è a rischio. La trama si snoda nel clima di paura che si è creato a Venezia, sull’onda degli attentati terroristici degli integralisti islamici che hanno sconvolto il pianeta.

Il giallo è ambientato nel 2014, quando Venezia era già considerata obiettivo sensibile per le organizzazioni terroristiche, ma da allora non è cambiato molto, anzi l’allerta è ancora più alta.