URLO! Se mi vuoi, sono mia

8,00

Quanti libri avete letto su: Memorie di una prostituta, Confessioni di una puttana, ecc. Ecco, questo romanzo, pur essendo la confessione di una donna che ha dovuto vendere il proprio corpo per sopravvivere, è diverso! Non solo perché molto ben scritto. Affronta, con un’analisi spietata, cruda, il dramma di una donna e di sua figlia, mette in luce quanto certi uomini possano essere schifosi (e chi scrive queste parole è un uomo) cattivi, crudeli, veri mostri tra di noi, vestiti da agnelli. Questo libro, non a caso, esce il 25 novembre, giorno internazionale per la eliminazione della violenza sulle donne, e narra di una donna violata dalla cieca prepotenza maschile, annichilita dalla ignoranza della famiglia e della società che, incredibile! Inverte i ruoli: la vittima che diviene colpevole, e da sola deve difendersi dal mondo intero, invece che essere sommersa da affetto, amore, dalla dolcezza lenitrice di ogni dolore. Ancora una volta l’uomo dimostra la propria inferiorità nei confronti della donna, usa la forza bruta o il potere economico per annientare chi non riesce a pareggiare con l’intelligenza. Ma bastano due moine, farti annusare il profumo del sesso, caro omuncolo, e la donna torna dominatrice. Ma che prezzo! Un gioco dove tutti perdono, ma se vuoi pagare l’avvocato per difendere te stessa e tua figlia, ti tocca fare la puttana! Quindi, siete avvisati, leggerete di molto, molto sesso, quello che si fa con le puttane: crudo, volgare, pesante, sporco. Eccitante.

ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO E CONSAPEVOLE

 

COD: 9788869362422 Categoria:

Descrizione

Quanti libri avete letto su: Memorie di una prostituta, Confessioni di una puttana, ecc. Ecco, questo romanzo, pur essendo la confessione di una donna che ha dovuto vendere il proprio corpo per sopravvivere, è diverso! Non solo perché molto ben scritto. Affronta, con un’analisi spietata, cruda, il dramma di una donna e di sua figlia, mette in luce quanto certi uomini possano essere schifosi (e chi scrive queste parole è un uomo) cattivi, crudeli, veri mostri tra di noi, vestiti da agnelli. Questo libro, non a caso, esce il 25 novembre, giorno internazionale per la eliminazione della violenza sulle donne, e narra di una donna violata dalla cieca prepotenza maschile, annichilita dalla ignoranza della famiglia e della società che, incredibile! Inverte i ruoli: la vittima che diviene colpevole, e da sola deve difendersi dal mondo intero, invece che essere sommersa da affetto, amore, dalla dolcezza lenitrice di ogni dolore. Ancora una volta l’uomo dimostra la propria inferiorità nei confronti della donna, usa la forza bruta o il potere economico per annientare chi non riesce a pareggiare con l’intelligenza. Ma bastano due moine, farti annusare il profumo del sesso, caro omuncolo, e la donna torna dominatrice. Ma che prezzo! Un gioco dove tutti perdono, ma se vuoi pagare l’avvocato per difendere te stessa e tua figlia, ti tocca fare la puttana! Quindi, siete avvisati, leggerete di molto, molto sesso, quello che si fa con le puttane: crudo, volgare, pesante, sporco. Eccitante.

ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO E CONSAPEVOLE

 

Informazioni aggiuntive

Titolo

URLO! Se mi vuoi, sono mia

ISBN

9788869362422

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.